Sognare sangue, cosa significa? Migliori interpretazioni


Il sangue è elemento base del nostro corpo, dal momento che lo inonda in ogni sua parte, portando con sé vita e calore. Il pensiero comune relega all’interno del corpo umano la presenza del sangue stesso, guardando con diffidenza tutte le immagini che prevedono una fuoriuscita di sangue dal corpo, evento indice di una ferita di qualsiasi tipo. Alla luce di questo, sognare del sangue può essere un’eventualità inquietante. Oggi vi spieghiamo cosa significa sognare del sangue, chiarendo fin da adesso che la sua presenza nei vostri sogni non è sempre da intendersi negativamente: in questo articolo capiremo meglio come risolvere questa curiosità. Nel mondo dei sogni è possibile trovare macchie di sangue, o sangue immaginato nell’atto del fuoriuscire:  le interpretazioni sono svariate, cerchiamo di fare chiarezza.

Sangue

Cosa significa sognare sangue: immagini di macchie di sangue

Sognare di avere le mani sporche di sangue è indice di un forte senso di colpa, più o meno consapevole, che porta a sentirsi macchiati di un dato peccato. Se, invece, le macchie deturpano pavimenti, pareti o mobili è possibile che stiate tralasciando una situazione che deve essere affrontata prima possibile, prima che provochi conseguenze spiacevoli. Tenete sempre presente che indipendentemente dal posto che occupa nei vostri sogni, il sangue di colore rosso è da interpretarsi come pulsione vitale e come slancio di energia. In altre parole il sangue rosso viene associato all’amore o all’entusiasmo, a nozioni quindi in sè positive, ma che possono creare disagio proprio per la loro eccessiva energia, che difficilmente può essere placata. Al contrario, il sangue rosso scuro o raffermo, dovunque esso si trovi, è da intendersi come simbolo di un’energia ormai spenta, consumata, esaurita o sottratta da qualcuno. Si tratta di un’immagine di stanchezza, di delusione, che viene associata ad uno stato psicofisico di debolezza o ad un’anima in quel momento inerme.

Cosa significa sognare sangue: il sangue che fuoriesce

Se il sogno vi vede come protagonisti, e se quindi siete voi a perdere sangue o ad essere soggetti ad emorragia, è possibile che il vostro inconscio stia evidenziando o stia prevedendo un periodo di stanchezza, in cui vengono meno le energie, ma anche la fiducia  verso se stessi. Se in alcuni casi questo tipo di sogno è addirittura presagio di malattie vere e proprie, in altri deve essere inteso come avvertimento di sacrifici che sarete chiamati a compiere. Questo sogno sembra essere molto frequente nelle donne in stato interessante. Se rientrate in questa categoria, considerate che il senso da attribuire al sogno è differente. In questo caso infatti il sogno fa riferimento alla paura, legittima e giustificabile, del momento del parto; il sangue che fuoriesce si presenta quindi come una rappresentazione dell’evento stesso, e l’energia del sangue può essere associata all’energia della vita più in generale. Alle donne incinta può anche capitare di sognare sangue mestruale, in questo caso è possibile che la gravidanza in corso non sia stata desiderata o non sia ancora accettata, il sangue mestruale si presenta quindi come desiderio di qualcosa che non si può al momento avere. La stessa accezione può essere data nei casi in cui il sogno sia fatto da una donna nei giorni precedenti al ciclo.Può capitare però, nei sogni, di immaginare che sia un amico o un familiare a sanguinare: in questo caso è possibile che il vostro inconscio percepisca questo soggetto come debole o come bisognoso di supporto di qualsiasi tipo. Particolare attenzione va prestata anche al punto da cui il sangue fuoriesce. Se il sangue esce da una ferita o dal nasoè infatti simbolo di una ferita emotiva; se arriva dalla bocca o dai denti può indicare uno spreco di energie in situazioni che non meritano; se inonda gli occhi si riferisce a qualcosa di doloroso che si è visto e che ha provocato rabbia. Il sangue delle urine indica invece un periodo in cui è difficile esprimere sè stessi, mentre quello nelle feci la difficile liberazione da un peso.

La smorfia napoletana suggerisce di giocare il numero 80 o il 18 per il sangue in generale, il 15 per il sangue dal naso, il 12 per quello dalla bocca e il 73  per una ferita sanguinante.

Condividi